La storia dell’ombrello di Arnold Palmer

Dopo aver vinto gli US Open del 1960 a Cherry Hills, gli interessi commerciali di Arnold Palmer sono esplosi in tutto il mondo e così è stata fondata la Arnold Palmer Enterprises nel 1961.

Seduti attorno ad un tavolo da conferenza a Ligonier, in Pennsylvania, Palmer e un gruppo di soci parlavano solo di loghi. Avevano bisogno di una grafica distintiva per abbigliamento, cancelleria, attrezzatura da golf e altro ancora.

Mazze da golf incrociate? Troppo comune. Foglie di alloro? No.
Una nota di istruzioni: quando indossi la spilla dell’ombrello Arnold Palmer, ricorda di inclinare a destra e Palmer ha detto: “indossa la spilla a sinistra, sopra il tuo cuore”

Quando le frustrazioni aumentarono, Palmer decise di andarsene, ma quando arrivò alla porta vide che stava piovendo. Dall’altra parte del parcheggio, una donna stava scendendo dalla sua auto e ha aperto un ombrello multicolore. L’ispirazione ha colpito e Palmer è scattato indietro. “E un ombrello?” chiese. Qualcuno al tavolo rispose: “Che tipo di ombrello?” Arnie suggerì un ombrello da golf multicolore. Alcune teste oscillarono d’accordo. Ma nessuno era nemmeno vicino a definirla una buona idea, ancora. Qualcuno disse ad Arnie di non sperare troppo perché sarebbe stato un miracolo se qualcuno l’avesse “Non ha già registrato il marchio. Nonostante le probabilità, il gruppo ha deciso che i loro avvocati indagassero sul simbolo.

Poche settimane dopo fu confermato che in nessuna parte del mondo nessuno aveva registrato il marchio del simbolo dell’ombrello a spicchi, e quindi la nuova società aveva il suo logo: un ombrello da golf aperto con quattro spicchi colorati: rosso, giallo, bianco e verde.
L’ombrello sarebbe diventato una delle icone più riconosciute al mondo. Raramente Palmer non sfoggiava il suo logo, e lo stesso vale per i soci e i partner di APE, molti dei quali continuano a indossare la spilla dell’ombrello.

Una nota di istruzioni: quando indossi la spilla dell’ombrello AP, mettila a sinistra sopra il tuo cuore, disse Arnold Palmer.

Vuoi scoprire alcuni dei più bei campi da golf disegnati da Arnold Palmer? Fatti accompagnare da I VIAGGI DI SEVE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...